Febbraio 04, 2023

"Remember me", giovani in Cattedrale con mons. Repole per la GMG diocesana - Torino 19 novembre 2022

 

REMEMBER ME! Sabato 19 novembre 2022, nella cattedrale di Torino, sarà celebrata la GMG DIOCESANA, la Giornata Mondiale della Gioventù, giunta alla sua XXXVIII edizione. Fino al 2020 era fissata nella Domenica delle Palme. Poi Papa Francesco l’ha spostata alla solennità di Cristo Re dell’universo, ricordando che «al centro rimane il mistero di Gesù Cristo redentore dell’uomo; cari giovani, gridate con la vostra vita che Cristo vive, regna ed è il Signore». 

Sarà una GMG speciale per almeno tre ragioni. Sarà la prima con il nostro nuovo Arcivescovo, mons. Roberto Repole. Mons. Roberto ha già incontrato i giovani nei suoi molti impegni di questi primi mesi di episcopato ma la GMG diocesana rappresenta il primo incontro ufficiale del nostro Arcivescovo con i giovani delle nostre comunità, parrocchie, oratori, associazioni, congregazioni, movimenti e gruppi, insieme ai ministri ordinati, ai religiose e alle religiose, agli educatori e alle educatrici laici che li accompagnano. 

E sarà una GMG particolare anche perché segnerà il coinvolgimento dei giovani nel cammino di ripensamento della nostra Chiesa diocesana sul territorio. 

In terzo luogo, rappresenterà l’avvio della preparazione diocesana alla GMG di Lisbona prevista all’inizio del prossimo agosto 2023. 

Mons. Roberto invita tutti i giovani dell’Arcidiocesi a ritrovarsi in Cattedrale, alle ore 21.30, per condividere con lui un’esperienza di preghiera sulla Parola del Signore. La Lectio divina guidata dall’Arcivescovo accompagnerà i giovani nel mistero del Cristo crocifisso, secondo il Vangelo della solennità di Cristo Re dell’universo: il titolo scelto «Remember me» (Lc 23,42) è infatti la confidente preghiera di uno dei malfattori crocifissi con Gesù. La preghiera sarà animata da dal Coro e Assieme Strumentale Sermig.

Dalle 19.30 alle 21.15 sarà possibile ritrovarsi presso il chiostro della Facoltà Teologica di via XX settembre 83, per un momento di apericena e di festa, durante il quale sarà presentato il programma con le proposte diocesane della GMG di Lisbona del prossimo agosto 2023. 

Nella sua prima Lettera all’Arcidiocesi, Mons. Roberto invitava tutti, soprattutto i giovani, a intraprendere con entusiasmo «un itinerario di preghiera e spirituale, una partecipazione profonda alla vita liturgico-sacramentale, una esperienza comunitaria vissuta». Ritrovarsi con il nostro Arcivescovo, per un’autentica esperienza di ascolto della Parola e di preghiera condivisa, sarà sicuramente una tappa importante nel cammino di rinnovamento della nostra chiesa diocesana.

 

VAI AL VIDEO